Resistenza!


Ciao,

oggi non voglio parlarti né di Metodi, né di Tecniche.. e neanche della Festa della Liberazione o del 25 aprile! Approfitto invece di questa data storica per  esprimere la mia opinione su tutte quelle forme di “resistenza” che utilizzi nei confronti di chi ti insegna qualcosa! E io la penso così:

A volte fai benissimo! Alcuni più “alti in grado” di te, possono essere i tuoi genitori, gli insegnanti, i professori, presidi o chi altro, a volte scambiano l’autorevolezza data dalla loro esperienza con l’autorità data dal ruolo. Sono convinto che sia giusto resistere alla manipolazione e alla suggestione di chi vuole assolutamente avere ragione, senza lasciare spazio alla critica e sopratutto inducendoti a pensare che quello che ti viene detto è “giusto” solo perché ti viene detto da una persona più grande di te.

E sopratutto sono convinto che, nel momento in cui senti che il tuo pensiero è giusto, devi fare in modo di portarlo avanti sino a che non ti rendi conto che il tuo interlocutore ti ha fatto modificare opinione. Resisti, puoi benissimo farlo con un bel “non sono d’accordo per questo o quest’altro motivo…” ! Da quel momento chi hai di fronte deve saperti poter rispondere senza tirar fuori, in vari modi, “perché te lo dico io” o “perché è così e basta”…

Ci sono altri che invece fanno leva sul tuo senso di colpa: sbagliatissimo! Stai attento a chi usa le tue emozioni per fare quello che lui o lei vuole.. E sopratutto, “fai qualcosa”, evita di rimuginare, perché se non esprimi te stesso/a a parole è possibile che lasci che si esprima il tuo corpo con problemi di origine psicosomatica..

Qualche tempo fa, una band ormai appartenente al mito, i Pink Floyd, hanno scritto e cantato un brano che fa proprio al nostro caso, e che credo tu conosca molto bene:

We don’t need no education
We don’t need no thought control
No dark sarcasm in the classroom
Teachers leave the kids alone
Hey teacher leave us kids alone
All in all it’s just another brick in the wall
All in all you’re just another brick in the wall

(Non abbiamo bisogno di educazione
non abbiamo bisogno di essere tenuti sotto controllo
né di oscuro sarcasmo in classe
professori lasciate in pace i ragazzi!
hey professore, lascia in pace noi ragazzi!
tutto sommato, è solo un altro mattone sul muro
tutto sommato, siete solo un altro mattone sul muro)

Tag: , , , ,

Una Risposta to “Resistenza!”

  1. smag Says:

    Io di solito mi oppongo sempre agli insegnanti, anche se so che hanno ragione, propongo la mia opinione. Grazie a dio, loro non mi dicono “guarda che hai torto” “hai sbagliato” o cose simili ma esprimono semplicemente il loro punto di vista e io tiro le somme.

    Bell’articolo!

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger cliccano Mi Piace per questo: