Programmazione: la fine è sempre l’inizio!


programmazione: planning

Ciao,

oggi è martedì 30 marzo. Tra 2 giorni si ricomincia un nuovo mese! E quando qualcosa finisce, è sempre l’inizio di qualcos’altro.. Per questo motivo ho preparato per te 3 domande che ti possono permettere di organizzare la programmazione del tuo tempo, in modo tale da gestire il tempo a disposizione e lasciare spazio agli imprevisti! ;-)

1) Hai un grande calendario mensile?

Scrivi tutti i compiti in classe o gli esami importanti, termini di consegna degli elaborati e le attività su un calendario mensile. Mettilo bene in vista. Usa i colori e disegni per sottolineare le date e gli avvenimenti importanti! Puoi farlo come i planner

2) Hai un’agenda con un planner settimanale?

Prenditela del colore,  stile, tipo che vuoi.. ma fai in modo che si veda tutta la settimana con un colpo d’occhio! Attraverso questa agenda puoi crearti il tuo piano di studio settimanale: aggiungi le lezioni e gli appuntamenti che consideri fissi, magari con dei codici particolari, e utilizzando sempre gli stessi colori, per esempio:

E: esercitazioni

S: studio

SP: sport

L: lavoro

TL: Tempo libero

zzz: sonno, riposo

3) Ti concedi abbastanza tempo per rilassarti e divertirti?

Lo svago è terapeutico! Puoi e DEVI divertirti, così come PUOI e devi metterti d’impegno nel tuo apprendimento. Assicurati di avere il tuo giusto tempo per divertirti e per rilassarti! E, se ne conosci qualche forma, usa la meditazione per iniziare e/o terminare il periodo di studio!

Per ora, tieni a mente questi elementi di organizzazione per il mese che inizia..

Se già ti organizzi bene il tempo, osserva se e quando ci sono limiti e lacune e quando invece rispetti la tua organizzazione.

Se non ti organizzi e sei confusionario, inizia dalle cose principali, non specificare troppo il tempo, ma vai per aree tematiche…

Se invece hai un tuo metodo di successo… scrivimelo tra i commenti così puoi lasciare il tuo apporto a questo blog!

Grazie e a giovedì!

Andrea

Tag: , , , , , ,

3 Risposte to “Programmazione: la fine è sempre l’inizio!”

  1. Tiziana Says:

    Grazie Andrea,
    bellissimo post, semplice, ma indispensabile.
    A volte non pensiamo a quanto sia utile la programmazione a medio termine. Anche io, spesso, preparo una di quelle “to do list” in cui inserire le varie cose da fare…e piano piano la lista si allunga fino a sentirmi sopraffatta dall’ansia di non riuscire a far nulla!
    Proverò a seguire il tuo consiglio…e grazie per la dritta sul tempo libero…in effetti me lo dimentico spesso!

    • Andrea Says:

      Programmare per me è sinonimo di desiderio e creatività; mettere in pratica è solo una conseguenza della creazione migliore! ;-)

      Un metodo per ovviare all’ansia potrebbe essere quello di scrivere in più post-it le cose da fare, sistemandoli uno sopra l’altro in ordine cronologico, in modo da lasciare libero spazio alla tua programmazione “no limits”e alla fine avere davanti agli occhi solo ciò che è utile nei tempi più prossimi… oppure potresti sistemare i post-it in un foglio (A3 o A4, a seconda dell’estro del momento) dividendoli per aree, scrivendo al centro del foglio il periodo in esame..

      Bye,
      Andrea

  2. MyWorkPlan Says:

    Ciao! davvero interessante questo articolo, guarda la programmazione da un lato diverso dal solito. Ho provato a fare anche io un articolo sulla gestione di un’agenda tramite le mappe mentali! Se ti può interessare l’articolo è qui http://www.domenicobiancardi.com/2014/12/26/creare-unagenda-con-le-mappe-mentali/

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger cliccano Mi Piace per questo: